REPORTS CONVEGNI DI PROGETTO KAVKAS

28/04/07 VERCELLI: STRALCI DEL CONVEGNO “DONNE FERITE, DONNE DI PACE”

FILMATO – MASSIMO BONFATTI:
Introduzione del convegno a cura di Massimo Bonfatti, presidente dell’Organizzazione Mondo in Cammino. Il Caucaso, le linee guida dei progetti in loco
PARTE 1 – [Guarda e commenta su YouTube] PARTE 2 [Guarda e commenta su YouTube]

pdf-15Kb.
DOCUMENTO – IL DOLORE CECENO
Musaeva Aminat (cecena), 52 anni. Vive nel villaggio di Ghekhi, nella provincia di Urus Martan. Nel conflitto russo/ceceno, nel giro di un’ora ha perso i due figli, poco più che ventenni, dopo che erano stati reclusi in un campo di filtraggio. Per sapere dove erano stati abbandonati i corpi ha dovuto pagare. In Inguscezia ha rintracciato occasionalmente una cassetta con le riprese del massacro dei figli appena effettuato. Li ha riconosciuti dai vestiti. Ha raccolto altro materiale. Insieme a Memorial ha presentato una istanza alla Corte Europea di Straburgo perché siano individuati gli assassini e possa essere fatta giustizia.
MEMORIA – MUSAEVA AMINAT

La memoria scritta, consegnata a MONDO IN CAMMINO da Aminat Musaeva, cecena, al convegno “Donne ferite, donne di pace” (Vercelli 28/04/07).
Traduzione di Alessandra Rognoni per ProgettoKavkas.

.: 26/04/07 CARMAGNOLA (TO):
CONFERENZA DI PACE BESLAN E CAUCASO “SEGNALI PER UNA PACE POSSIBILE”


pdf-112Kb.

ATTI
DELLA CONFERENZA DI PACE BESLAN E CAUCASO “SEGNALI PER UNA PACE POSSIBILE”

:. TORNA A: INDICE PROGETTO